Lo scontro SEC di Coinbase affronta il primo test importante mentre il giudice valuta il licenziamento di Longshot

Un giudice federale statunitense ascolterà le argomentazioni sull'opportunità o meno di archiviare il caso sulla base di argomenti legali secondo cui il regolatore aveva torto quando ha citato in giudizio l'exchange.

AccessTimeIconJan 16, 2024 at 8:25 p.m. UTC
Updated Mar 8, 2024 at 8:15 p.m. UTC
  • Coinbase è pronta a discutere con la Securities and Exchange Commission se il suo modello di business viola la legge statunitense.
  • Un giudice federale di New York ascolterà una lunga discussione orale di quattro ore sul caso, e l'industria delle criptovalute vedrà se la sua eventuale decisione di respingere il caso della SEC aiuterà o danneggerà il suo slancio contro il regolatore.

Coinbase sta per sostenere in un tribunale federale che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha torto riguardo alle sue argomentazioni legali secondo cui l'exchange di criptovalute ha scambiato titoli non registrati. Ciò che farà il giudice di New York potrebbe avere gravi conseguenze per gli scontri del settore in generale con l'autorità di regolamentazione.

  • SEC Asking for Ether ETF Filings Update Is 'Somewhat Surprising': Legal Expert
    00:38
    SEC Asking for Ether ETF Filings Update Is 'Somewhat Surprising': Legal Expert
  • MOG Rallies on Anticipation of Spot Ether ETF Approval
    00:56
    MOG Rallies on Anticipation of Spot Ether ETF Approval
  • Ether Jumps on Spot ETF Hopes; Hex Trust Issues Stablecoin on Flare
    01:59
    Ether Jumps on Spot ETF Hopes; Hex Trust Issues Stablecoin on Flare
  • 'Sky Is the Limit' for Bitcoin: Expert
    00:53
    'Sky Is the Limit' for Bitcoin: Expert
  • L'azienda ha chiesto al giudice Katherine Polk Failla della Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York di archiviare il caso: una Request a lungo termine, ma ONE potrebbe prendere molto sul serio. Mercoledì ha prenotato quattro ore di avanti e indietro con Coinbase e la SEC: un'insolita profondità di argomentazioni orali per una mozione del genere, che spesso tende a favorire la parte del governo in questo tipo di casi di applicazione della legge.

    "Quando il governo fa causa alle persone, di solito T perde in mozioni di giudizio sommario", ha affermato Patrick McCarty, consulente finanziario ed ex avvocato della SEC che tiene corsi di criptovaluta alla Georgetown Law. "Ma è possibile, molto possibile."

    Il giudice Failla potrebbe dare uno slancio significativo a entrambe le parti quando si pronuncerà sulla mozione – probabilmente non questa settimana, ma entro i prossimi due mesi. O finirà nel campo della collega giudice dell'SDNY Analisa Torres, che ha stabilito - anche in giudizio sommario - che la SEC si è allontanata in alcune delle sue affermazioni secondo cui XRP è una sicurezza nel caso contro Ripple, o del giudice Jed Rakoff, che ha appena ha dato alla SEC una WIN nella sua azione contro Terraform Labs .

    La SEC interpreta la legge fondamentale sull’identificazione dei titoli – nota come test di Howey – nel senso che un acquirente di asset digitali che è stato guidato ad aspettarsi un profitto da tale acquisto probabilmente acquisterà un titolo crittografico. Ma Coinbase sostiene che i token scambiati sulla sua popolare piattaforma T sono titoli se non esiste un obbligo formale che affermi che l'emittente deve all'acquirente una quota dei profitti o del reddito.

    Il caso potrebbe essere considerato come la prima grande azione che "mette a fuoco questo dibattito sul fatto se, in effetti, queste cose siano contratti di investimento o transazioni di titoli secondo il test di Howey", ha detto McCarty.

    Ha detto che questa mozione attuale mette Failla in una posizione interessante, "in un certo senso intrappolato tra il giudice Torres e il giudice Rakoff", entrambi giudici nella stessa corte che gestisce gran parte del carico di lavoro della SEC.

    Ciascuna parte avrà due ore per presentare il proprio caso direttamente a Failla, un tempo particolarmente lungo, ha notato McCarty. Se il giudice T sarà convinto che Coinbase abbia giustificato una risoluzione anticipata a favore della società, la controversia procederà verso il processo, nel qual caso la società potrebbe perseguire documenti interni della SEC che rivelano conversazioni tra funzionari mentre decidevano se procedere o meno all'exchange.

    L'agenzia e la società generalmente T discutono sui fatti di ciò che sta accadendo, ma su come la legge esistente dovrebbe trattarlo. Decidere dove inserirsi Howey "contribuirà al continuo sviluppo di precedenti legali", ha affermato Chris Odinet, professore presso il College of Law dell'Università dell'Iowa, la cui ricerca si concentra sulle risorse digitali.

    "La posta in gioco è estremamente alta, perché è intrinsecamente legata al modello di business", ha detto Odinet. Tuttavia, T interpreta necessariamente le lunghe quattro ore di discussione programmata come un segnale che punta in una direzione o nell'altra, perché ha affermato che le questioni sono altamente tecniche e potrebbero richiedere molte domande.

    Ma qualunque cosa accada con questa mozione, la disputa sulle transazioni crittografiche nel mercato secondario sarà quasi certamente portata alle corti d’appello.

    "Non è che questo metterà fine al dibattito", ha detto McCarthy. "Sarà semplicemente un altro capitolo."

    Le argomentazioni di Coinbase di questa settimana arrivano anche sulla scia della capitolazione della SEC in merito alle approvazioni spot degli Exchange Traded Fund (ETF) Bitcoin , che il presidente dell'agenzia Gary Gensler ha concesso come risultato della perdita in tribunale della SEC contro Grayscale. Sebbene si trattasse di una questione legale diversa, un tribunale federale ha dichiarato che l'ente regolatore sta intraprendendo azioni "arbitrarie e capricciose" contro un'azienda di criptovaluta, e Coinbase è pronta a presentare un'affermazione simile anche in questo caso.

    Il giudice si è precedentemente discordato con i leader della SEC su almeno ONE punto significativo relativo alle criptovalute: l'anno scorso aveva affermato che l'ether (ETH) è una merce, non un titolo . Anche se una volta i funzionari della SEC hanno suggerito che potrebbe essere così, più recentemente hanno ristretto la loro posizione al fatto che Bitcoin (BTC) sia l'unico token che è decisamente al di fuori della giurisdizione della SEC.

    Editor Nikhilesh De.

    Disclosure

    Si prega di notare che il nostro politica sulla privacy, termini di uso, cookies, e non vendere i miei dati personali è stato aggiornato.

    CoinDesk è un premiato media che copre l'industria delle criptovalute. I suoi giornalisti si attengono a un rigido insieme di politiche editoriali. Nel novembre 2023, CoinDesk è stato acquisito dal gruppo Bullish, proprietario di Bullish, uno scambio di attività digitali regolamentato. Il gruppo Bullish è di proprietà in maggioranza di Block.one; entrambe le società hanno interessi in una varietà di attività di blockchain e di asset digitali e detenzioni significative di asset digitali, inclusi bitcoin. CoinDesk opera come una sussidiaria indipendente con un comitato editoriale per proteggere l'indipendenza giornalistica. I dipendenti di CoinDesk, compresi i giornalisti, possono ricevere opzioni nel gruppo Bullish come parte della loro compensazione.


    Learn more about Consensus 2024, CoinDesk's longest-running and most influential event that brings together all sides of crypto, blockchain and Web3. Head to consensus.coindesk.com to register and buy your pass now.