Gli Stati Uniti analizzano l'uso energetico dei minatori Cripto suscitando l'ira della comunità

L'Energy Information Administration (EIA) sta avviando un sondaggio per monitorare il consumo di elettricità dei Cripto miner negli Stati Uniti

AccessTimeIconFeb 1, 2024 at 5:10 p.m. UTC
Updated Mar 8, 2024 at 9:03 p.m. UTC

La US Energy Information Administration (EIA) sta avviando un sondaggio provvisorio sui dati sul consumo di elettricità delle società minerarie Criptovaluta , attirando critiche da parte della comunità.

A partire dalla prossima settimana, l’indagine richiederà ai minatori commerciali “identificati” di rispondere con dettagli relativi al loro consumo energetico. L'Ufficio di Gestione e Bilancio (OMB) ha autorizzato l'indagine il 26 gennaio come raccolta di emergenza di dati Request, ha affermato giovedì l'EIA in un comunicato stampa .

  • Digital Assets Are 'More Sensitive' to Interest Rate Hikes: Expert
    13:37
    Digital Assets Are 'More Sensitive' to Interest Rate Hikes: Expert
  • Could Solana's SOL Hit $200 by Month End?
    00:43
    Could Solana's SOL Hit $200 by Month End?
  • Genesis Set to Return $3B to Creditors; Craig Wright Lied to UK Court 'Extensively': Judge
    01:58
    Genesis Set to Return $3B to Creditors; Craig Wright Lied to UK Court 'Extensively': Judge
  • Metaverse Lets Users 'Defy Gravity': VBG Founder
    00:56
    Metaverse Lets Users 'Defy Gravity': VBG Founder
  • "Intendiamo continuare ad analizzare e scrivere sulle implicazioni energetiche delle attività di mining Criptovaluta negli Stati Uniti", ha affermato l'amministratore dell'EIA JOE DeCarolis nella dichiarazione. "Ci concentreremo specificamente su come si sta evolvendo la domanda di energia per il mining Criptovaluta , identificheremo le aree geografiche ad alta crescita e quantificheremo le fonti di elettricità utilizzate per soddisfare la domanda di mining Criptovaluta ."

    La mossa ha raccolto preoccupazioni e critiche da parte della comunità mineraria, con alcuni partecipanti che hanno invitato i minatori a evitare il sondaggio. Marty Bent, sostenitore Bitcoin e direttore della società mineraria Catherdra Bitcoin, ha affermato in un post sul blog che la VIA sembra iniziare a "creare un registro iper-dettagliato delle operazioni di mining " negli Stati Uniti

    "Quando ho letto il comunicato stampa e il documento, il mio pensiero iniziale è stato: Interessante. Forse questo si rivelerà un netto vantaggio per l'industria", ha scritto Bent. Tuttavia, dopo aver scavato più a fondo, ha definito il sondaggio "ONE delle cose più orwelliane che ho visto uscire da questa amministrazione", poiché richiede dati molto granulari, come informazioni specifiche sulle flotte minerarie e dati sull'hash rate.

    L'uso dell'energia per il mining Cripto è stato un punto di contesa tra l'industria, i regolatori e i legislatori da quando il processo è passato dalla semplice necessità di un laptop alla necessità di installazioni su scala industriale, con entrambe le parti che hanno espresso opinioni forti.

    L'anno scorso, un gruppo di legislatori democratici a Washington, DC, guidato dalla senatrice Elizabeth Warren (D-Mass.) ha inviato una lettera all'Environmental Protection Agency (EPA) e al Dipartimento dell'Energia, esortando il governo a obbligare i minatori Cripto a rivelare i loro dati sul consumo energetico.

    I nuovi sforzi di indagine VIA sembrano aver toccato un nervo scoperto con la comunità mineraria perché sembra essere obbligatorio per legge federale che i minatori commerciali rispondano al sondaggio.

    "Hanno avvisi di inadempienza preformattati per quelle aziende che non rispondono, che includono minacce di sanzioni penali e civili per non conformità, inclusa una multa di 10.633 dollari AL GIORNO per mancata segnalazione", ha affermato Alex Brammer, direttore di Bitcoin Today Coalition, in un post sui social media su X. "Questo è vergognoso e deve essere affrontato con un'azione legale immediata."

    Editor Sheldon Reback.



    Disclosure

    Si prega di notare che il nostro politica sulla privacy, termini di uso, cookies, e non vendere i miei dati personali è stato aggiornato.

    CoinDesk è un premiato media che copre l'industria delle criptovalute. I suoi giornalisti si attengono a un rigido insieme di politiche editoriali. Nel novembre 2023, CoinDesk è stato acquisito dal gruppo Bullish, proprietario di Bullish, uno scambio di attività digitali regolamentato. Il gruppo Bullish è di proprietà in maggioranza di Block.one; entrambe le società hanno interessi in una varietà di attività di blockchain e di asset digitali e detenzioni significative di asset digitali, inclusi bitcoin. CoinDesk opera come una sussidiaria indipendente con un comitato editoriale per proteggere l'indipendenza giornalistica. I dipendenti di CoinDesk, compresi i giornalisti, possono ricevere opzioni nel gruppo Bullish come parte della loro compensazione.


    Learn more about Consensus 2024, CoinDesk's longest-running and most influential event that brings together all sides of crypto, blockchain and Web3. Head to consensus.coindesk.com to register and buy your pass now.