La cauzione di DeSantis potrebbe lasciare un assordante silenzio sulle criptovalute nella corsa presidenziale del 2024

Il governatore della Florida e Vivek Ramaswamy erano stati le voci repubblicane più stridule sulle questioni relative alle risorse digitali per il 2024, ma entrambi hanno ceduto al colosso politico di Trump.

AccessTimeIconJan 22, 2024 at 6:57 p.m. UTC
Updated Mar 8, 2024 at 8:30 p.m. UTC
  • Ron DeSantis e Vivek Ramaswamy hanno avuto molto da dire sulle Cripto nel campo presidenziale del 2024 e da questa settimana sono entrambi tornati ai margini della politica.
  • La scorsa settimana Trump ha improvvisamente fatto rumore sulle valute digitali delle banche centrali statunitensi, ma la questione rimane un sacco da boxe puramente teorico.

Il governatore della Florida Ron DeSantis potrebbe non essere stato un'autorità nel campo delle criptovalute, ma ha abbracciato le risorse digitali come strumento politico e si è assicurato che il suo influente stato si muovesse per sostenere il settore mentre aveva ancora gli occhi puntati sulla Casa Bianca. La sua assenza – e quella del collega candidato Vivek Ramaswamy – segna un'improvvisa mancanza di interesse per le criptovalute nella corsa presidenziale americana di quest'anno.

  • SEC's Crypto Enforcement Actions in 2023
    02:07
    SEC's Crypto Enforcement Actions in 2023
  • How Much Money Are Terrorists Actually Raising in Crypto?
    1:09:58
    How Much Money Are Terrorists Actually Raising in Crypto?
  • Cost of Not Enacting Crypto Regulation Is 'Extremely High,' Legal Expert Says
    01:31
    Cost of Not Enacting Crypto Regulation Is 'Extremely High,' Legal Expert Says
  • Ripple Exec Says Singapore Is a 'Significant Hub for Our Business'
    08:06
    Ripple Exec Says Singapore Is a 'Significant Hub for Our Business'
  • A parte Robert Kennedy Jr., un candidato indipendente favorevole alle criptovalute che ha cercato di creare un terzo partito per partecipare ad alcune delle votazioni del 2024, DeSantis e Ramaswamy sono stati i politici più desiderosi di rendere le risorse virtuali parte della conversazione presidenziale. L’ex presidente Donald Trump – che i sondaggi indicano come favorito nelle primarie repubblicane – ha ripreso ONE punto di discussione del partito contro la valuta digitale della banca centrale statunitense (CBDC) durante una pausa elettorale la scorsa settimana.

    "Non permetterò mai la creazione di una valuta digitale da parte della banca centrale", ha detto Trump, apparendo sorpreso dal fatto che la frase abbia entusiasmato la folla. Ha avvertito – come DeSantis aveva già fatto molte volte prima di lui – che un dollaro digitale gestito dalla Federal Reserve avrebbe dato al governo “il controllo assoluto sui vostri soldi”.

    Quindi, è possibile che questo problema legato agli asset digitali possa sopravvivere all’uscita di DeSantis e Ramaswamy dal campo, ma a parte il suo vivace business personale in token non fungibili (NFT), Trump non ha mostrato alcun interesse particolare nel campo e una volta ha chiamato Bitcoin è una " truffa ". E lo spettro di una CBDC statunitense è stato finora un dibattito unilaterale in cui i repubblicani dipingono il presidente JOE Biden e la sua amministrazione come se spingessero un gettone governativo per spiare i cittadini quando T c’era alcuna prova che la Fed o il Dipartimento di il Tesoro ha piani del genere.

    Entrambi affermano che stanno studiando le CBDC e se una cosa del genere potrebbe essere fattibile anche negli Stati Uniti, una revisione resa più urgente poiché giurisdizioni rivali come Cina ed Europa si sono mosse per mettere in atto token governativi. I funzionari della Fed hanno promesso che T passeranno al dollaro digitale senza ordini da parte della Casa Bianca e del Congresso, un risultato altamente improbabile nel NEAR termine.

    DeSantis ne aveva fatto una questione importante in campagna elettorale, vantandosi del fatto che il suo stato aveva vietato tali token – un’affermazione che ignorava gran parte delle sfumature legali riguardanti i cambiamenti minori apportati dal suo governo in Florida. E l’imprenditore tecnologico Ramaswamy, che ha sospeso la sua campagna la scorsa settimana , ha denunciato allo stesso modo qualsiasi sforzo del governo in tal senso.

    Le criptovalute non sarebbero mai state un argomento centrale nella battaglia per la Casa Bianca del 2024, ma le primarie repubblicane l’hanno almeno tenuta ai margini. Persino l'ex governatore dell'Arkansas Asa Hutchinson, un candidato presidenziale che T era un esplicito sostenitore dell'industria, aveva rivelato nella sua apparizione a un forum crittografico nel New Hampshire di essere favorevole alle innovazioni del settore virtuale . Ma anche lui ha abbandonato la settimana scorsa.

    Il principale sfidante di Trump per la nomina repubblicana del 2024 è Nikki Haley, ex governatore della Carolina del Sud e ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite. Haley si è tenuta alla larga dagli argomenti legati alle criptovalute nella sua corsa alla presidenza. Se qualcosa dovesse far deragliare il tentativo di Trump di diventare il candidato, Haley offre una tabula rasa per il settore delle risorse digitali.

    Editor Nikhilesh De.

    Disclosure

    Si prega di notare che il nostro politica sulla privacy, termini di uso, cookies, e non vendere i miei dati personali è stato aggiornato.

    CoinDesk è un premiato media che copre l'industria delle criptovalute. I suoi giornalisti si attengono a un rigido insieme di politiche editoriali. Nel novembre 2023, CoinDesk è stato acquisito dal gruppo Bullish, proprietario di Bullish, uno scambio di attività digitali regolamentato. Il gruppo Bullish è di proprietà in maggioranza di Block.one; entrambe le società hanno interessi in una varietà di attività di blockchain e di asset digitali e detenzioni significative di asset digitali, inclusi bitcoin. CoinDesk opera come una sussidiaria indipendente con un comitato editoriale per proteggere l'indipendenza giornalistica. I dipendenti di CoinDesk, compresi i giornalisti, possono ricevere opzioni nel gruppo Bullish come parte della loro compensazione.


    Learn more about Consensus 2024, CoinDesk's longest-running and most influential event that brings together all sides of crypto, blockchain and Web3. Head to consensus.coindesk.com to register and buy your pass now.