Qual è il miglior portafoglio Lightning con custodia personale?

Anita Posch, insegnante Bitcoin , ha testato i portafogli Blixt, Green, Mutiny, Phoenix e Zeus Lightning durante un viaggio nello Zimbabwe.

AccessTimeIconJan 26, 2024 at 9:11 p.m. UTC
Updated Apr 10, 2024 at 12:33 p.m. UTC

Sto conducendo il mio secondo test sui portafogli Lightning di autocustodia in Zimbabwe , per vedere quale potrebbe essere il migliore per qualsiasi area rurale. Dato che nessuno dei portafogli di autocustodia disponibili è sviluppato da africani, qui vengono utilizzati o testati raramente. Oltre a ciò, Lightning è ancora nuovo e complesso, creare app mobili che eseguono un nodo della rete sul telefono è impegnativo.

Sono qui per scoprire cosa funziona e cosa no. Come educatore, consiglio strumenti per gli utenti di tutti i giorni che desiderano inviare piccoli pagamenti. Questi strumenti devono essere affidabili, altrimenti le persone potrebbero concludere che Bitcoin T fa per loro.

Anita Posch è un'educatrice Bitcoin di fama mondiale, autrice del libro "(L)earn Bitcoin" e fondatrice dell'accademia online Crack the Orange e dell'iniziativa no-profit Bitcoin for Fairness .

Ho aperto il mio primo canale Lightning su un'app chiamata BLW a gennaio 2019. Sono abituato a testare nuovi strumenti, ecco perché non ho problemi se si presentano sfide e bug. Ma gli utenti abituali potrebbero non essere così indulgenti, ecco perché mi propongo di consigliare solo strumenti che ho testato personalmente.

Portafogli Lightning testati e obiettivo

Nel 2023, gli unici due portafogli Lightning con custodia autonoma disponibili erano Breez e Phoenix.

Quest'anno ho avuto più scelte e ho testato: Blixt, Mutiny, Green, Zeus e Phoenix. Ho incluso anche il Wallet of Satoshi, un portafoglio di custodia, solo per vedere come si comporta a confronto. Conoscevo Phoenix e in precedenza utilizzavo Zeus collegato al mio nodo di tensione. Mutiny, Blixt e l'integrazione di Lightning nel portafoglio Green di Blockstream sono comparsi negli ultimi mesi, quindi usarli è stata una novità anche per me.

Tutti i portafogli hanno subito enormi cambiamenti e continueranno ad evolversi. Ho dovuto scaricare Mutiny manualmente e installare uno speciale file .apk utilizzato sui telefoni Android. Per il portafoglio Green, ho chiesto a BlockStream di sbloccare la sua funzionalità sperimentale Greenlight per testarla.

Il mio obiettivo era scoprire quali tra i portafogli sono i migliori per inviare e ricevere Bitcoin in modo affidabile, veloce e facile da usare e confrontare i costi coinvolti.

L'impostazione iniziale

Prima di dirigermi verso le zone rurali (avevo intenzione di testare i portafogli in condizioni non ottimali), ho configurato i portafogli e aperto un canale di pagamenti Lightning ad Harare poiché prevedevo le sfide del segnale Internet basso. Sulla base della mia esperienza di un anno in Zimbabwe, ho imparato che anche con una velocità internet decente, il caricamento e il download di file piccoli fino a 2 MB può essere problematico.

Ho utilizzato Internet a casa di un amico per utilizzare il provider Internet più veloce di Harare chiamato Liquid, che è anche il più costoso con un costo mensile di $ 300 per un utilizzo illimitato. I risultati del mio test di velocità in download sono stati di 92,7 Mbps e in upload di 14,6 Mbps. Anche con una connessione Internet così veloce mi ci è voluto del tempo per installare le app, proteggere le chiavi private e aprire un canale Lightning per far parte della rete.

Apertura di un canale

Per garantire la coerenza, ho seguito un protocollo di test per ciascun portafoglio. Il 26 e 27 dicembre ho installato i portafogli e ho inviato 100.000 sat (~$42 ai prezzi attuali) per aprire un canale Lightning. Un canale sulla Lightning Network necessita di due transazioni sulla blockchain Bitcoin per essere impostato. In questo modo il canale è costantemente connesso alla blockchain, motivo per cui i Bitcoin sulla blockchain Bitcoin e i Bitcoin sulla rete Lightning sono gli stessi. Non c'è differenza nel valore, è la stessa unità, non un altro token o risorsa.

Il modo più economico per aprire un canale: Bitcoin, Lightning o Liquid

Esistono diversi modi per aprire un canale: inviare Bitcoin on-chain, trasferire Lightning direttamente da un altro portafoglio o tramite uno swap da Liquid o alcuni portafogli offrono l'acquisto di liquidità in entrata. Li ho provati tutti per inviare il primo Bitcoin ai portafogli, influenzando la velocità di configurazione e le commissioni che dovevo pagare.

anita posch lightning wallet review

Bitcoin sulla catena

Ho utilizzato un pagamento Lightning per aprire un canale su tutti i portafogli, ad eccezione di Blixt, poiché lì ho trovato solo l'opzione on-chain (ad eccezione dei fornitori di liquidità). Apparentemente, Blixt sta aprendo il canale con una seconda transazione on-chain mentre gli altri portafogli nascondono in qualche modo quella seconda transazione, perché il canale si è aperto immediatamente dopo la conferma della prima transazione. Con Blixt no: ho inviato la prima transazione e la conferma ha richiesto alcune ore, era già sera, quindi sono dovuto uscire di casa dell'amico. Non appena è stata confermata, Blixt ha effettuato la seconda transazione on-chain, che ha richiesto ancora diverse ore perché il mempool era pieno. Quando la seconda transazione è stata confermata ero di nuovo nella casa in cui vivo, con una velocità internet di soli 3 Mbps in download, 0,26 in upload e un Ping superiore a 300ms. Blixt T è riuscito ad aprire il canale in queste circostanze . Dovevo tornare a casa del mio amico per finire l'apertura del canale. È difficile dire come si sarebbero comportati gli altri portafogli in queste condizioni.

Fulmine e liquido

Per le aperture dei canali su Green e Zeus, ho utilizzato Liquid, scambiato tramite Boltz.exchange con Lightning, a causa delle elevate commissioni di transazione dell'epoca. Aprire un canale da Liquid è molto più economico in quella situazione. Liquid è una sidechain di Bitcoin, la sua unità si chiama L-BTC. Imparare le differenze tra Bitcoin, Lightning, Liquid ed E-Cash in questa spiegazione non tecnica .

ONE BTC è ancorato a ONE L-BTC. Ciò significa che se aggiungi 0,1 BTC a Liquid, i risultanti 0,1 L-BTC avranno lo stesso valore di BTC. Rispetto al Lightning auto-custodiale c'è più fiducia nell'uso di Liquid, perché devi passare attraverso intermediari per il peg-in e peg-out e fidarti di una federazione di 15 società, che sono i firmatari per le transazioni Liquid, mentre su Bitcoin e Lightning T devi fidarti di nessun intermediario. Il vantaggio della blockchain Liquid è che la velocità delle transazioni, la Privacy sono più elevate e attualmente le commissioni sono inferiori rispetto alla blockchain Bitcoin .

Costo per aprire un canale

Ho confrontato tutte le tariffe di rete, le transazioni e le tariffe di servizio applicate ai diversi metodi di apertura di un canale.

Il costo della transazione in entrata per aprire il canale è stato il più alto con Blixt poiché ho utilizzato Bitcoin on-chain in un momento in cui la tariffa media era di 110 sat/vByte ($ 0,000054). L'apertura del canale era la più economica quando si utilizzava Lightning direttamente da un altro portafoglio LN. Il percorso utilizzando Liquid e Boltz era un BIT' più costoso rispetto all'utilizzo di Lightning.

anita posch lightning wallet review

Il saldo disponibile dopo l'apertura del canale variava in modo significativo. Zeus aveva il saldo più basso di 52.500 sat, mentre Green aveva il più alto con 97.500 sat. Questa differenza è stata sorprendente, soprattutto perché ho usato Liquid per entrambi. Il verde è stato il chiaro vincitore con un costo del 3,5%, mentre Zeus è stato di gran lunga il portafoglio più costoso con il 48,5% dei fondi spesi per l’apertura del canale.

Mutiny offriva la maggiore capacità di canale e il più alto importo ricevibile con 100.000 sat, mentre allo stesso tempo era il secondo più costoso. Tuttavia, uno svantaggio di Green era la sua capacità di ricezione limitata a soli 4.133 sat.

Scelta del luogo di prova

Dopo la configurazione iniziale, ho deciso di effettuare il test di pagamento il 1° gennaio 2024. Ho passeggiato nel caldo torrido, facendomi strada fino al kopje, navigando tra rocce, erba, cespugli e alberi a 30 km da la capitale Harare. I miei amici sono rimasti affascinati dai bellissimi fiori che sbocciano non appena inizia la stagione delle piogge. Il mio obiettivo, tuttavia, era trovare un segnale Internet decente per i miei due telefoni. Avendo preparato il test ad Harare, ero ansioso di svolgerlo in questo contesto.

Dopo 30 minuti di ricerca, mi sono accorto che la copertura di rete era discontinua, indipendentemente dal fatto che utilizzassi NetOne o Econet. Sono riuscito a inviare messaggi WhatsApp, ma non appena ho voluto scaricare un'immagine da 0,5 MB, ho dovuto aspettare o attivare e disattivare la modalità aereo per poter rientrare nel gioco. Alla fine, ho scelto un punto ombreggiato con un segnale NetOne stabile per impostare un hotspot per gli altri miei dispositivi. Ho preparato i miei dispositivi: il mio Google Pixel 4, iPhone 13 Pro e il mio iPad Air (3a generazione). L'iPad era incluso perché avevo già i portafogli Phoenix sugli altri due dispositivi e per questo test volevo iniziare con una nuova installazione.

Il processo di test

anita posch lightning wallet review

Ora, seduto su alcune rocce, circondato da alberi e cespugli, mentre respingo grandi formiche che tentano di strisciare sotto i miei pantaloni, ho trovato 4,21 Mbps in download e 0,36 Mbps in upload. Sono contento di aver configurato le app già qualche giorno prima.

I risultati del mio test di velocità hanno mostrato un ping di 90, una velocità di download di 4,6 Mbps e una velocità di upload di 0,5 Mbps. Quando ho iniziato a testare i portafogli, il portafoglio Phoenix si è aperto immediatamente. Il portafoglio verde ha impiegato 13 secondi per aprirsi e il portafoglio Mutiny ha impiegato 18 secondi. Tuttavia, Zeus T si è aperto affatto, anche dopo un'attesa di 150 secondi. Allo stesso modo, Blixt si è aperto ma non è riuscito a sincronizzare i canali e il portafoglio, quindi T ho potuto usarlo. Come previsto, il portafoglio di custodia di Satoshi si è aperto immediatamente.

anita posch lightning wallet review

Invio di 50k sat dai portafogli

Il mio primo test è stato inviare 50.000 sat dai diversi portafogli al mio portafoglio Phoenix sul mio iPhone. Quindi, il portafoglio Phoenix sull'iPhone era il destinatario. Sfortunatamente non ho potuto inviare da Blixt perché, come ho detto prima, non si sincronizzava affatto. Anche Zeus era inutilizzabile poiché T si avviava nemmeno. Quando ho tentato un pagamento con Zeus, non è riuscito dopo un'attesa di cinque minuti. Anche il tentativo di pagamento del portafoglio verde non è andato a buon fine, visualizzando un messaggio di errore dopo aver aspettato per due minuti e mezzo. Con il portafoglio Mutiny volevo quasi fermarmi ma dopo 50 secondi sono riuscito a inviare il pagamento con successo. Il portafoglio Phoenix è stato il più veloce, completando il trasferimento in soli tre secondi. E, cosa interessante, il portafoglio di custodia di Satoshi era più lento di quello di Phoenix, impiegando nove secondi per il pagamento. T avevo previsto questo risultato, ma l'ho trovato divertente.

Ricezione di 30k sat

Il test successivo si è concentrato sulla ricezione di 30.000 sat dal portafoglio Phoenix sul mio iPhone, che in precedenza fungeva da portafoglio di ricezione. I risultati sono stati in qualche modo simili al test precedente. Il tempo necessario per l'invio del pagamento da Phoenix è durato tre secondi ed è apparso immediatamente in Ammutinamento, Phoenix e il Portafoglio di Satoshi. Blixt non ha funzionato. Con Green, il pagamento non è riuscito dopo aver aspettato 35 secondi. Allo stesso modo, anche Zeus non è riuscito a ricevere il pagamento dopo aver aspettato ONE minuto e mezzo.

Invio di 20k sat a un indirizzo Lightning

Per questo test ho inviato 20.000 sat ad un indirizzo Lightning, utilizzando come destinatario il Wallet di Satoshi poiché avevo accesso al suo indirizzo Lightning. I risultati erano in qualche modo coerenti con i test precedenti ma con una notevole eccezione. Sorprendentemente, questa volta il portafoglio Green è riuscito a inviare a un indirizzo Lightning, completando il pagamento in 40 secondi. Ciò era inaspettato visti i precedenti fallimenti in altri test. Blixt e Zeus T hanno funzionato. Ammutinamento, Fenice e Portafoglio di Satoshi, come anticipato, hanno completato con successo i pagamenti verso un indirizzo Lightning.

È possibile passare a Liquid?

Volevo testare se potevo scambiare 20.000 sat con Liquid in queste condizioni, solo per essere sicuro di consigliarlo ai miei follower. Per lo scambio da Lightning a Liquid ho utilizzato il sito Boltz.exchange , con il portafoglio Green impostato come destinatario. T ho tentato lo scambio con Blixt, Green e Zeus poiché i loro precedenti tentativi di pagamento erano falliti. Sorprendentemente Ammutinamento fallì in questo scambio; il pagamento non è andato a buon fine anche dopo aver aspettato due minuti. Sia Phoenix che il Portafoglio di Satoshi hanno completato con successo lo scambio da Lightning a Liquid Bitcoin. Anche qui il portafoglio di custodia di Satoshi è risultato più lento rispetto al portafoglio di autocustodia di Phoenix.

Costi di pagamento

Le differenze nelle commissioni per i pagamenti erano marginali, appena circa 100-200 sat, il che è trascurabile. I costi per l’invio e la ricezione erano più o meno gli stessi su diversi portafogli.

Tuttavia, i costi associati all’apertura di un canale variavano in modo significativo. In particolare, il portafoglio verde era l’opzione più economica, richiedendo solo il 3% dell’importo trasferito come commissione. D'altra parte, Zeus era il più costoso in questi termini.

anita posch lightning wallet review

Affidabilità dei pagamenti

In termini di affidabilità dei pagamenti, Phoenix e il Portafoglio di Satoshi si sono distinti come i più affidabili. Ciò T sorprende per il Portafoglio di Satoshi, data la sua natura di custodia. Segue da vicino Mutiny, che ha completato con successo tre tentativi di pagamento su quattro. Green, tuttavia, è riuscito a completare con successo solo ONE pagamento su quattro.

Phoenix ha dimostrato una notevole affidabilità, elaborando con successo tutti e quattro i pagamenti. Sono anche riuscito a inviare 11 sat dal mio portafoglio Phoenix al mio indirizzo Alby Lightning in condizioni molto difficili con una velocità di download di soli 0,15 Mbps, una velocità di upload di 0,05 Mbps e un ping di 185.

Velocità di pagamento

Phoenix si distingue come il chiaro vincitore in termini di velocità di pagamento. Era ancora più veloce del portafoglio di custodia di Satoshi. Anche Green e Mutiny mostrano prestazioni soddisfacenti, a condizione che funzionino correttamente.

Caratteristiche e differenze

Ho valutato le caratteristiche dei portafogli, concentrandomi sulla loro facilità d'uso e sugli aspetti di sicurezza. Quanto è facile fare un backup? Il portafoglio è open source? Quanto bene vengono guidati gli utenti del portafoglio per garantire che vengano applicati i più elevati standard di sicurezza senza che le loro azioni li compromettano?

Backup del portafoglio

Mi sono concentrato sul processo di backup, favorendo in particolare le frasi seed di 12 parole, perché ciò si traduce in una sicurezza e casualità accettabili per le chiavi private ed è più semplice memorizzare 12 parole che 24. Green e Phoenix utilizzano seed di 12 parole, mentre Blixt, Mutiny e Zeus optano per semi di 24 parole.

Un aspetto chiave della progettazione del prodotto è incoraggiare gli utenti ad adottare misure di alta sicurezza senza problemi. Essere costretti ad annotare il backup mentre si apre il portafoglio è ONE di queste buone caratteristiche di design. Lo chiamo "backup forzato" e solo Green lo offre. Tutti gli altri portafogli mostrano solo un invito all'azione.

Al contrario, consentire che la frase seed venga copiata negli appunti del dispositivo per comodità può compromettere la sicurezza dei fondi. Gli utenti non informati e i principianti potrebbero copiarlo, inviare il proprio seed tramite e-mail a se stessi, archiviarlo come screenshot o in un documento Word. L'ho visto tutto.

La comodità è nemica della sicurezza. Sebbene sia vero che gli utenti dovrebbero archiviare solo piccole quantità in un portafoglio Lightning, è anche un dato di fatto che gli utenti applicheranno lo stesso comportamento non sicuro a un portafoglio on-chain, perché perché no?

Blixt consente di copiare il seme. Anche Ammutinamento e Zeus, ma almeno avvertono i loro utenti. Green e Zeus lo stanno facendo nel modo giusto e impediscono la copia del seed, allineandosi alle migliori pratiche di sicurezza.

Considerazioni sul backup nel cloud

Penso che i backup su cloud dal lato utente non siano desiderabili. Possono essere un’arma a doppio taglio, poiché offrono comodità ma presentano anche potenziali rischi per la sicurezza e problemi di accessibilità. Molte persone nei paesi africani T dispongono di un account Google Drive o iCloud per proteggere i propri canali.

  • Blixt: offre il backup su cloud per i canali, oltre alla frase seed di 24 parole.
  • Ammutinamento: non fornisce il backup su cloud.
  • Verde: ha una frase di ripristino aggiuntiva per il nodo Greenlight, sebbene il team di supporto suggerisca che non sia essenziale archiviarlo.
  • Zeus: non ha funzionalità di backup su cloud.
  • Phoenix: fornisce un backup iCloud opzionale per i canali.

Preferenze di blocco dell'app

Per maggiore sicurezza, preferisco utilizzare un PIN, una password o un blocco con sequenza per proteggere un portafoglio Bitcoin . Altrimenti, ad esempio nel caso in cui un addetto alla sicurezza in un aeroporto o un ladro vogliano che io apra il mio portafoglio, posso essere costretto a utilizzare la mia impronta digitale o il mio Face ID. Blixt, Mutiny, Green e Zeus offrono sicurezza basata su password o PIN. Phoenix ha fornito solo opzioni biometriche come ID del volto o il riconoscimento delle impronte digitali, ma spero che prendano in considerazione la possibilità di apportare modifiche a questa funzionalità.

Portafoglio on-chain autonomo

Una caratteristica significativa che apprezzo è se i portafogli offrono un portafoglio Bitcoin on-chain separato. Questa è un'ottima funzionalità poiché gli utenti devono installare solo ONE per Bitcoin e Lightning. Blixt, Mutiny, Green e Zeus forniscono un portafoglio Bitcoin on-chain separato. Phoenix no. Sebbene consenta lo scambio dentro e fuori, la funzionalità è integrata e non separata come un portafoglio Bitcoin distinto.

Controllo monete e gestione UTXO

Il controllo delle monete diventerà sempre più importante poiché le commissioni di transazione stanno aumentando. Abbiamo bisogno di portafogli mobili Bitcoin che ci consentano di controllare le monete e scegliere diversi UTXO per una transazione. Purtroppo, nessuno dei portafogli testati lo consente. Questa limitazione influisce sulla capacità degli utenti di gestire i costi di transazione in modo efficace. Sebbene Green offra il controllo delle monete, è disponibile solo nella versione desktop, non su dispositivi mobili.

Funzionalità dell'indirizzo fulmineo

Un indirizzo Lightning, simile nel formato a un indirizzo email, è una comoda funzionalità che ti consente di ricevere pagamenti Lightning in modo asincrono senza richiedere l'apertura attiva del portafoglio. Blixt offre un indirizzo LN nella loro funzione sperimentale chiamata "Lightning Box". Zeus utilizza le fatture hodl, una soluzione che è stata criticata da alcuni sviluppatori a causa della complessità e del fatto che conservare le fatture potrebbe influire sulle prestazioni complessive di Lightning Network. Gli altri portafogli di autocustodia non offrono indirizzi Lightning.

Detto questo, potrebbe essere un'opzione migliore utilizzare servizi di custodia come getalby.com o il Portafoglio di Satoshi per un indirizzo Lightning e inviare di tanto in tanto i sat a un portafoglio di autocustodia Bitcoin, Lightning o Liquid. Tutti i portafogli consentono pagamenti verso indirizzi Lightning.

Funzionalità del canale

Solo Phoenix offre canali automatici al momento. Ciò significa che Phoenix è più conveniente rispetto ad altri portafogli, perché devi impostare solo ONE canale. Il canale quindi adatta dinamicamente le sue dimensioni se gli invii più fondi di quelli consentiti dalla sua liquidità. Per KEEP coerenti le dimensioni del canale, non dovresti passare a Bitcoin on-chain poiché riduce la dimensione del canale.

In termini di impostazione delle tariffe, tutti i portafogli tranne Mutiny ti consentono di definire la tariffa Lightning massima che sei disposto a pagare. Ciò offre agli utenti un certo controllo sui costi di pagamento. Per quanto riguarda la gestione dei canali, tutti i wallet consentono di forzare la chiusura dei canali. Inoltre, Blixt, Zeus e Phoenix ti consentono di acquistare liquidità in entrata.

Secondo test in area urbana con connessione LTE

Dopo essere tornato in città ho testato una seconda volta i pagamenti falliti. Mi sono reso conto che la modalità sperimentale di Green è davvero molto sperimentale, perché non potevo inviare un solo pagamento Lightning con Green e altre persone hanno segnalato lo stesso nel gruppo Blockstream Telegram.

anita last one

Blixt non è ancora riuscito a sincronizzarsi con la parte superiore della blockchain e dopo cinque minuti di attesa ho interrotto il processo.

Zeus è riuscito a sincronizzarsi e ad avviare il nodo, ma poi LND ha impiegato molto tempo per rendere Zeus "pronto per effettuare pagamenti" e dopo tre minuti di attesa ho chiuso l'app.

Classifiche generali per l'autocustodia Lightning

Dal punto di vista del mio educatore, le mie scelte migliori sono il portafoglio Phoenix e Mutiny. Con Phoenix funziona tutto, T devi preoccuparti della gestione dei canali e i pagamenti sono ancora più veloci che con il Wallet custodiale di Satoshi. Le commissioni per i pagamenti a Phoenix potrebbero essere scoraggianti, da questo punto di vista ONE potrebbe considerare Mutiny perché convince grazie alla sua facilità d'uso, rendendolo ideale per i principianti. L'apertura del canale di Mutiny però è stata più costosa e T offre canali automatici. Parte del loro modello di business è l'abbonamento opzionale Mutiny+ per 16.000 sat al mese.

Il verde sarebbe una forte raccomandazione, in particolare per coloro che apprezzano opzioni aggiuntive come le transazioni liquide e on-chain in un unico portafoglio con ONE seme. Finché i loro pagamenti Lightning T funzionano, ovviamente non è possibile. Blixt e Zeus sono più adatti agli utenti esperti grazie alla loro gamma di opzioni, ma nei miei test non hanno funzionato.

Per scegliere il portafoglio ottimale è importante chiedersi quali sono gli obiettivi principali e le funzionalità di cui avrai bisogno. Ho sviluppato un programma di apprendimento online che potrebbe aiutarti a guidarti in questo sforzo.

Conclusione

In sintesi, la valutazione dei portafogli Lightning autocustodiali nelle zone rurali dello Zimbabwe nel 2024 ha rivelato importanti spunti. Portafogli come Phoenix, Mutiny, Green, Zeus e Blixt sono stati testati per le loro prestazioni, affidabilità e facilità d'uso.

L’apertura dei canali con questi portafogli variava in termini di costi ed equilibrio. Phoenix e il Portafoglio di Satoshi hanno dimostrato elevata affidabilità e velocità, con Phoenix che ha ottenuto risultati migliori rispetto al Portafoglio di custodia di Satoshi.

Da un punto di vista educativo, sono state valutate le caratteristiche dei portafogli, sottolineando la facilità d'uso e la sicurezza. Green e Phoenix hanno offerto frasi seed di 12 parole facili da usare, mentre Blixt, Mutiny e Zeus hanno fornito seed di 24 parole. Il "backup forzato" di Green era una caratteristica di sicurezza notevole.

I backup su cloud hanno sollevato preoccupazioni sulla sicurezza dei dati degli utenti, poiché alcuni portafogli offrivano questa opzione. Sono state prese in considerazione anche le preferenze di blocco delle app e la disponibilità di portafogli Bitcoin on-chain separati.

Phoenix è in cima alla classifica per prestazioni complessive e affidabilità, seguita da Mutiny per la sua facilità d'uso.

Disclosure

Si prega di notare che il nostro politica sulla privacy, termini di uso, cookies, e non vendere i miei dati personali è stato aggiornato.

CoinDesk è un premiato media che copre l'industria delle criptovalute. I suoi giornalisti si attengono a un rigido insieme di politiche editoriali. Nel novembre 2023, CoinDesk è stato acquisito dal gruppo Bullish, proprietario di Bullish, uno scambio di attività digitali regolamentato. Il gruppo Bullish è di proprietà in maggioranza di Block.one; entrambe le società hanno interessi in una varietà di attività di blockchain e di asset digitali e detenzioni significative di asset digitali, inclusi bitcoin. CoinDesk opera come una sussidiaria indipendente con un comitato editoriale per proteggere l'indipendenza giornalistica. I dipendenti di CoinDesk, compresi i giornalisti, possono ricevere opzioni nel gruppo Bullish come parte della loro compensazione.


Learn more about Consensus 2024, CoinDesk's longest-running and most influential event that brings together all sides of crypto, blockchain and Web3. Head to consensus.coindesk.com to register and buy your pass now.